CALL US NOW (+39) 0922.474228
ADOTTA A DISTANZA

Speranza per il futuro… e oltre

Nell’ultimo rapporto annuale dell’UNICEF sulla condizione dell’infanzia si rileva che ogni giorno ben 14 mila bambini nel mondo sotto i cinque anni muoiono per cause del tutto evitabili come malattie infettive e fame. Dal 2006 la mortalità infantile è notevolmente diminuita, ma le cifre rimangono pur sempre allarmanti (oltre 7 milioni di morti l’anno, praticamente un bambino muore ogni 4 secondi circa!).

Vedere le immagini di bambini denutriti e il pensiero che molti di loro potrebbero non sopravvivere ci spezza il cuore. Non possiamo fare altro che riconoscere la nostra insufficienza di fronte a una simile realtà. Ma cosa possiamo fare? È Gesù a rispondere attraverso la Sua Parola: “date loro voi da mangiare” (Matteo 14:16).

DATE LORO VOI DA MANGIARE…

…IL PANE QUOTIDIANO

Non dobbiamo lasciarci scoraggiare dalle tante e troppe cose che non vanno intorno a noi e dimenticare una cosa fondamentale: il popolo di Dio è chiamato a fare le buone opere per la gloria di Dio e per l’avanzamento del Suo regno. Ogni credente è chiamato ad investire quello che il Signore gli ha dato grazia di ricevere, per il bene anche degli altri: “…avendo ciascun di voi riguardo non alle cose proprie, ma anche a quelle degli altri” (Filippesi 2:4).

…IL PANE DELLA VITA

Spesso si corre il rischio di dimenticare che “l’uomo non vive soltanto di pane” (Deuteronomio 8:3) e che anzitutto c’è la necessità di cercare “il regno e la giustizia di Dio” (Matteo 6:33). Milioni di persone ancora oggi non conoscono il Pane della vita che è disceso dal cielo: Cristo Gesù il Signore.

In questi ultimi anni, grazie all’intervento di ADI-aid, intere famiglie hanno dato il cuore a Cristo, e sono passate dalla stregoneria alla fede nel Signore Gesù; la manna celeste dell’Evangelo ha dato speranza per il futuro prossimo, ma per l’eternità!

Tramite quest’opera di evangelizzazione ogni sostenitore sta adempiendo non solo ad un dovere morale, ma al mandato che Gesù Cristo ha affidato alla Chiesa: “Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, 20 insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate …” (Matteo 28:19, 20).

Salvatore Ciofalo