CALL US NOW (+39) 0922.474228
ADOTTA A DISTANZA
SRI LANKA

TESTIMONIANZE DALLO SRI LANKA

Il King’s International College di Ja-Ela (Sri Lanka) è una scuola, sostenuta da ADI-aid, fondata su principi cristiani, che cambia ogni giorno la vita di tanti bambini cingalesi e delle loro famiglie.


Il King’s International College di Ja-Ela (Sr Lanka) – ADI-aid.

ALCUNE TESTIMONIANZE

Famiglia Zaheeb
“Prima che nascesse questa scuola, Shekinah (SL01.F00106) era balbuziente. Ma grazie a Dio, quando l’abbiamo iscritta in questo istituto, ha smesso di balbettare, parla in modo fluente e siamo certi che sia stata guarita dal Signore. La presenza del Signore è veramente tangibile in questa scuola!”

Famiglia Nallathamby
“I nostri figli Sharon (SL01.F00028) e Senesh (SL01.M00096) studiano al King’s College e frequentano rispettivamente la quinta e la prima classe. Con grande gioia possiamo dire che avere una scuola cristiana è stata una grande benedizione per noi: qui si insegnano l’amore e il rispetto, che i bambini apprendono e mettono in pratica. In questi anni di studio, la preparazione e le competenze dei nostri bambini sono migliorate tantissimo grazie all’impegno di insegnanti molto bravi”.

Signora George
“Come madre ho dei sogni per mio figlio Zion (SL01.M00035) e vorrei vederlo percorrere il giusto cammino nella sua vita. Sono consapevole che gli insegnanti hanno un ruolo importante nell’educare i ragazzi, e sono loro grata per l’impegno profuso nel guidare mio figlio”.

Signora Jennifer
“Sono felice di poter testimoniare dei progressi di mio figlio Jerome (SL01.M00023), che ho iscritto in questa scuola nel 2011. Era un bambino molto timido, insicuro e impacciato, ma adesso è una persona diversa e sta imparando a essere più forte e sicuro di sé”.

Maestra Ruwini Costa
“Quando ero piccola non amavo gli insegnanti e non avrei mai voluto diventare una di loro. In qualche modo, però, Dio ha cambiato il mio cuore e i miei piani, e oggi sono un’insegnante al King’s International College. Qui ho imparato molto sull’insegnamento, avendo Gesù come modello di riferimento. Ho iniziato a guardare i bambini come delle creature di Dio e a provare lo stesso amore che Dio ha per loro. Qui ho capito cosa vuol dire insegnare: amare Dio e amare gli altri. Ho iniziato a sentirmi veramente un’insegnante, e questo sentimento cresce sempre di più in me. Ringrazio il King’s College e i miei piccoli alunni della terza classe!”